Collegio Nazionale dei Periti Filatelici

E’ stato istituito a Roma il 24 giugno 2010 il Collegio Nazionale dei Periti Filatelici Italiani, in qualità di sezione autonoma del C.P.I. (Collegio Periti Italiani) con il quale condivide lo Statuto e la figura del Presidente.
Il nuovo Collegio nasce per colmare la totale mancanza, fino ad oggi, di un Ordine Professionale (o Albo) riconosciuto a livello italiano ed in grado di fare riferimento ai professionisti d’èlite del settore, con esperienza pluridecennale.

Lo scopo primario è ovviamente la promozione della filatelia, intesa però nel senso di rigore, metodo e formazione professionale di coloro si adoperano in questo campo. Difatti il C.N.P.F.I. detterà le linee guida principali dell’attività peritale filatelica in Italia, verificherà l’effettiva applicazione del Codice Deontologico del Perito Filatelico, incentiverà il costante aggiornamento e la specializzazione dei suoi iscritti.

Non solo, esso si pone anche il compito di fare maggior chiarezza possibile intorno al mercato stesso della filatelia, invitando i collezionisti ad affidarsi al perito non solo riguardo l’autenticità o meno del materiale, ma anche e soprattutto per la sua qualità ed il suo stato di conservazione.
I soci fondatori sono quattro periti di buona fama a livello nazionale: Bifani di Brescia, Giusti di Grosseto, Moscadelli di Pisa e Terrachini di Genova.

Link al sito ufficiale

6 pensieri su “Collegio Nazionale dei Periti Filatelici”

  1. Complimenti per l’iniziativa. Auguro buon lavoro d’equipe. La collaborazione è auspicabile in questo campo e permette, al filatelista come me, di avere più fiducia nei Vostri. Grazie

  2. Era ora ! Erano decenni che si parlava di fare un albo dei periti filatelici in Italia. Non posso che complimentarmi per l’iniziativa con i quattro soci fondatori. Ritengo che il collezionista risulterà molto più tutelato avvalendosi dell’opera un perito iscritto a questo collegio nazionale. Auguro a tutti buon lavoro !

  3. Il settore delle perizie filateliche e dei certificati fotografici ultimamente è sempre più oggetto di critiche e discussioni. Basta leggere i forum più seguiti per rendersene conto. Un organo ufficiale superiore di controllo a livello nazionale e che detti dei codici comportamentali non può che essere il benvenuto per la tutela del collezionista. Non posso che complimentarmi per l’iniziativa. Bravi !

  4. Colleziono da tanti anni e da tanti anni sentivo parlare della necessità di una associazione dei periti filatelici in Italia oppure della creazione di un ordine professionale nazionale. Con piacere, vedo che alla fine alcuni volenterosi ci sono riusciti. Credo che il loro compito non sia stato facile e per il futuro auguro a questi volenterosi di trovare la giusta collaborazione necessaria per riformare e migliorare il settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *