La filigrana Ruota Alata del III tipo

Quella del terzo tipo è, in ordine cronologico, l’ultima varietà di filigrana Ruota Alata a comparire tra i francobolli italiani. Venne prodotta a partire dal 1952 e rimase in uso fino a che, nel 1955, venne sostituita dalla filigrana “Stelle”.
A differenza delle altre due omonime filigrane del I e II tipo, questa veniva realizzata mediante la lavorazione “in tondo”, ovvero su di un tamburo rotante di forma cilindrica sulla cui superficie era cucita la sagoma della filigrana stessa. Proprio grazie a questo metodo, la ruota presenta in questo caso i contorni molto più nitidi e marcati, con tanto di dettagli chiari quali i raggi ed il piumaggio dell’ala.
Non solo, è l’unica ruota delle tre ad essere pressochè perfettamente circolare.

Per quanto riguarda la trama del foglio, in questo caso come in quello del I tipo essa si presenta con intervalli contenenti la dicitura “Poste Italiane”.
Il primo francobollo recante la filigrana Ruota Alata del III tipo è quello della Mostra Internazionale del francobollo sportivo, mentre gli ultimi sono quelli della serie dei pacchi in concessione del 1955.

Anche in questo caso le misure sono abbastanza indicative in quanto, sebbene più nitida ed uniforme delle altre, le sue dimensioni presentano una varianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *