La tiratura del Gronchi Rosa

tiratura del gronchi rosa

Avevamo detto che il Gronchi Rosa, più che per la sua effettiva rarità, è ricercato dai collezionisti per il caso filatelico unico al mondo che rappresenta.

Difatti, si trovano spesso anche esemplari con tirature nell’ordine di 10 volte inferiore che però non raggiungeranno mai la sua effettiva quotazione di mercato. Ma, a conti fatti, a quanto ammonta esattamente la tiratura del Gronchi Rosa? Quanti ne sono stati venduti al pubblico prima del loro ritiro ed immediato macero?

I dati al riguardo hanno subìto vari assestamenti nel corso degli anni, partendo dai 100.000 esemplari venduti stimati all’alba del 6 aprile 1961, su una tiratura oltre il milione. Curiosamente nelle due settimane successive questo dato crebbe inizialmente fino a 109.000 per poi lievitare fino a ben 210.000 valori lilla rosa venduti quel fatidico 3 aprile.
La cifra ufficiale è in seguito stata resa nota dal Direttore Generale delle Poste, precisamente nel 1966, su dati avvalorati dal Ministero: i Gronchi Rosa venduti ammontano a 79.455. A questi se ne aggiungono 80 distribuiti all’epoca come omaggio più 90 donati al Museo Postale. Poichè questi ultimi non si devono conteggiare tra quelli in effettiva circolazione, il totale degli esemplari in mani private ammonta a 79.535.

Di seguito anche la tiratura ufficiale degli altri 3 valori della serie:

  • 170 Lire azzurro: 1.278.000 esemplari
  • 185 Lire verde grigio: 1.169.000 esemplari
  • 205 Lire grigio: 1.113.000 esemplari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *